Una domanda?
Bisogno di aiuto?

Serie Kinexus +

Il Kinexus Plus è un reometro unico che consente all'utilizzatore un'interazione facile e completa: grazie alle informazioni raccolte tramite un'ampia indagine di mercato, Malvern Panalytical ha sviluppato un design innovativo che integra al meglio le funzioni desiderate in un software rivoluzionario (rSpace) e un hardware con moduli di misura Plug&Play disegnato per controllare accuratamente le condizioni di misura del campione. Dedicato alla caratterizzazione delle dispersioni, dei fluidi complessi e dei materiali semisolidi, il reometro rotazionale Kinexus Plus sfrutta l'eccezionale beneficio di un controllo multiplo ed indipendente delle sue funzioni (controllo rotazionale, verticale e di temperatura), beneficio che permette di ottenere dati accuratissimi e riproducibili grazie ad un caricamento efficace e controllato del campione.

2017 Brochure Kinexus

I vantaggi del reometro Kinexus Plus:

  • Ventaglio completo di operazioni per un controllo totale ed accurato della storia di deformazione del campione: controllo dello stress, controllo dello shear rate, controllo della deformazione in oscillazione ed ampiezza di deformazione istantanea.
  • Corsa verticale e gap eccezionali con un controllo ultra-sensibile della forza normale
  • Interfaccia software rSpace unica per una totale flessibilità nella programmazione degli esperimenti, sia con SOP (standard operating procedures) che con la completa personalizzazione dei test per la ricerca e sviluppo
  • Ampia scelta di geometrie ottimizzate per la caratterizzazione dei materiali semisolidi e dei fluidi complessi, incluse sospensioni, emulsioni, polimeri, soluzioni di tensioattivi, paste e gels.
  • Riconoscimento intelligente ed auto-configurazione delle geometrie con verifica di presenza nelle SOP per garantire dati robusti ad ogni misura.
  • Storico completo dell'esperimento, dal momento del caricamento del campione all'ultimo test eseguito
  • Moduli di controllo della temperatura di tipo plug-and-play. Allineamento meccanico, collegamento elettrico ed idraulico sono ottenuti in una singola e semplice azione dell'operatore.
  • Accessori multi-funzionali intercambiabili per rispondere in modo conveniente ad una vasta gamma di applicazioni

Software rSpace: totale flessibilità di controllo e SOP

Il software rSpace del reomettro Kinexus Plus risponde alle aspettative del mondo industriale e alle necessità dei ricercatori universitari.
Possono infatti essere preparati metodi di analisi reologiche di tipo SOP, che includono istruzioni e suggerimenti all'utilizzatore, dove i parametri di analisi sono predisposti ed obbligati, l'ideale per eseguire le misure di routine dove la semplicità d'uso e la riproducilibilità sono fondamentali. Tuttavia gli stessi metodi di analisi reologiche possono essere parzialmente o completamente aperti e, rispecchiando le esigenze del ricercatore, dare la massima libertà e flessibilità possibile nello sviluppo dei propri esperimenti.
La costruzione di un metodo di analisi, o "Sequence" nel software, consiste nel preparare una sequenza di operazioni che saranno svolte durante l'esecuzione del metodo. Le operazioni possono essere:  metodi di analisi tradizionali (viscosimetria a shear o stress controllato, misure in oscillatorio, creep, etc.), messaggi all'operatore e richieste di parametri, calcoli sui dati ottenuti, applicazione di modelli matematici, esecuzione di altre Sequence, preparazione di report etc.. La Sequence può contenere operazioni di controllo e verifica,  e può quindi prendere decisioni in modo automatico. Malvern ha già sviluppato un numero considerevole di Sequence che fanno parte della libreria di metodi di rSpace. Tanto l'utilizzatore esperto quanto chi si stà avvicinando alla reologia per la prima volta, può facilmente trovare un metodo di caratterizzazione dei materiali, già pronto all'uso, adeguato ai propri scopi.

  

Un ineguagliabile controllo multiplo: rotazionale/verticale/temperatura

La combinazione unica dell'hardware e del software rSpace del reometro rotazionale Kinexus Plus consente all'utilizzatore di controllare le tre funzioni più importanti del reometro in modo completamente indipendente e senza compromessi:
- controllo rotazionale (shear): forza torcente - velocità – posizione e deformazione
- controllo assiale (verticale): gap - forza normale
- controllo della temperatura

  • Controllo del gap
    - eccezionale escursione verticale di 230mm
    - velocità verticale da 0.1um/s a 35mm/s sull'intero campo di corsa
    - misura del gap a 0.1um sull'intero campo di corsa
    - controllo dei profili di velocità e forza normale sull'intero campo di corsa : lineare, esponenziale con limiti di massimo e minimo
    - tests di squeeze flow e di tack
  • Forza normale
    - alta sensibilità e tempi di risposta rapidi grazie ad un nuovo design del controllo della deformazione
    - sistema più reattivo e controllabile anche per la registrazione  di eventi transitori
    - aggiornamento dei dati ultra-rapido a 5kHz per tutte le variabili dello strumento, inclusi gap e forza normale, sincronizzati con i dati rotazionali e di temperatura
  • Controllo della temperatura
    -40°C to 200°C (Peltier plate and active hood cartridges)
    -30°C to 200°C (Peltier cylinder cartridge)
    0°C to 300°C (High temperature cartridge)

Peltier Plate Cartridge

Environmental controller for cone-plate and parallel plate measuring systems.

Peltier Cylinder cartridge

Environmental controller for concentric cylinder-type measuring systems.

Active Hood Peltier Plate Cartridge

Environmental controller with minimized thermal gradients for plate measuring systems.

      

High Temperature Cartridge (HTC)

High temperature environmental controller for cone-plate and parallel plate measuring systems.

UV/Visible Curing System

UV/Visible Curing System for use with Kinexus Cylinder Cartridge

Measuring Systems (Geometries)

Intelligent geometry recognition and auto-configuration.                                                                                                                                                                                               

Introduzione alla reologia - Corso gratuito

Sesto Fiorentino 3 Luglio
Milano 4 Luglio
Una giornata per avvicinarsi alla reologia ed approfondirne i concetti, con presentazioni teoriche e sessione pratica nel pomeriggio.


10 modi per controllare la reologia modificando le proprietà delle particelle

10 modi controllare le proprietà reologiche di un materiale modificando la granulometria, il potenziale zeta e la forma delle particelle.
Molti materiali in uso oggi sono sistemi dispersi nei quali una sostanza (spesso un particolato) viene dispersa in un'altra. In questa categoria rientrano materiali quali adesivi, agrochimici, cementi, ceramici, colloidi, formulazioni cosmetiche e per la cura della persona, cibi e bevande, impasti minerari, vernici, inchiostri, farmaci e formulazioni polimeriche.
Tutte le proprietà fisiche delle particelle disperse quali: dimensione media, granulometria, potenziale zeta o carica delle particelle fino alla forma, influenzano le proprietà bulk dei materiali come la reologia....


Metallurgia delle Polveri: soluzioni di caratterizzazione della polvere

Il processo di produzione della polvere e le proprietà della polvere ottenuta sono di fondamentale importanza e intrinsecamente connesse. La scelta dell’iter di produzione della polvere dipende dal metallo/ lega, dal processo di metallurgia e delle proprietà della polvere che sono richieste per quel processo. Le proprietà chiave per la polvere sono la distribuzione dimensionale delle particelle, la loro forma, la struttura del materiale e la superficie specifica. Il documento descrive le soluzioni di caratterizzazione offerte dalla Malvern Instruments.


Misure di profili di polimerizzazione su fotopolimeri utilizzando un reometro rotazionale con accessorio UV

Un fotopolimero consiste solitamente di monomeri, oligomeri e fotoiniziatori che reticolano quando esposti alla luce, spesso nell'ultravioletto o nella regione visibile dello spettro elettromagnetico. La nota applicativa mostra come possano essere effettuate caratterizzazioni in-situ delle proprietà reologiche dei fotopolimeri con un reometro rotazionale Kinexus con accessorio per UV curing.


Determinazione dell'adesione e della sensibilità di presa e adesione alla pressione utilizzando misure assiali con reometro rotazionale

Questa nota applicativa mostra come il reometro rotazionale Kinexus con capacità avanzate per prove assiali possa essere utilizzato per valutare le proprietà di adesività e coesione di adesivi sensibili alla pressione.


L'ottimizzazione della reologia per inchiostri ceramici ink-jet

La flessibilità di stampa della tecnologia INK-JET, spiega la rapida diffusione nelle applicazioni industriali e commerciali di questo tipo di stampa. Gli inchiostri ink-jet sono formulazioni complesse che contengono diversi componenti. L’inchiostro può essere sia Newtoniano, viscosità indipendente dallo shear rate (velocità di scorrimento) che non-Newtoniano, viscosità dipendente dallo shear rate.


Valutazione della stabilità durante il trasporto di formulazioni utilizzando un reometro rotazionale

Molti prodotti di consumo inclusi generi alimentari, coatings e cosmetici possono avere microstrutture delicate che si rompono facilmente durante il trasporto. Ciò può avere implicazioni sulla qualità dei prodotti e la loro stabilità visto che la rottura strutturale di una dispersione può portare alla separazione del prodotto...


Quantificazione del comportamento dilatante usando il modello della legge di potenza con un reometro rotazionale

Mentre la maggior parte delle sospensioni hanno comportamento pseudoplastico, alcuni materiali mostrano un aumento della viscosità all'aumentare delle forze di taglio e velocità di scorrimento (comportamento dilatante)...

Richiedi informazioni sul prodotto

Ho letto e compreso la Privacy Policy

 Accetto il trattamento dei dati per l'invio di informative tecniche e inviti agli eventi.