Una domanda?
Bisogno di aiuto?

Astree

Lingua Elettronica, particolarmente utile per lo studio del mascheramento di gusti (ad esempio l’amaro nei formulati farmaceutici orali) ma anche per valutare l’effetto sul gusto dello stoccaggio e del contatto con il contenitore. Serve a valutare e quantificare gusti come: il salato; il dolce; l’amaro; il pungente; il piccante; l’astringente; l’umami ed il kukomi. La tecnica si basa sull’uso di un Sensor Array costituito da due diversi kit di 7 “liquid cross selective sensors”, uno per i cibi e bevande ed uno per industria farmaceutica. Un elettrodo Ag/AgCl agisce da riferimento. Grazie all'elevata affidabilità delle misurazioni del gusto, la lingua elettronica ASTREE può sostituire un pannello sensoriale per alcuni test di routine che possono essere difficili o che possono sollevare problemi di sicurezza legati alla presenza di composti potenzialmente dannosi.

2017 Flyer ASTREE

I vantaggi della lingua elettronica ASTREE per l'analisi sensoriale del gusto:

  • Rendere la valutazione sensoriale più affidabile all'interno della propria azienda grazie a una misurazione automatizzata, obiettiva e riproducibile
  • Controlla le caratteristiche sensoriali dei prodotti grazie ad una conoscenza dettagliata degli attributi di gusto
  • Assicurare la sicurezza dei valutatori evitando di esporli a sostanze potenzialmente pericolose o sgradevoli.

Prestazioni tecniche insuperabili

Grazie alla tecnologia a base di sensori ChemFET e ad una misura della conduttività, la lingua elettronica Astree valuta il gusto dei prodotti. Questo strumento analitico presenta caratteristiche tecniche uniche e consente di ottenere prestazioni insuperabili nell'analisi del gusto complessivo dei prodotti e anche per alcuni attributi di gusto (salato, acido, umami)

  • Valutazione dell'impronta del gusto: la lingua elettronica rileva tutti i composti organici e inorganici responsabili del gusto nei liquidi. Con il software specifico per l'elaborazione dei dati basato su statistiche multivariabili, lo strumento può valutare il profilo generale del gusto, proprio come fa la lingua umana.
  • Capacità di analisi quantitativa: con i sensori della lingua elettronica è possibile classificare simultaneamente campioni simili in base all'intensità degli attributi salato, acido e umami.
  • Obiettività della misura per l'analisi del gusto: l'utilizzo di uno strumento come la lingua elettronica per valutare il gusto in condizioni controllate e automatizzate assicura risultati ripetibili, riproducibili e totalmente oggettivi
  • Rapidità e velocità delle analisi: il campionatore automatico della lingua elettronica ASTREE consente di automatizzare una sequenza di analisi, con un campione analizzato ogni 3 minuti.

Le applicazioni per la Lingua elettronica per valutare il sapore di un prodotto sono numerose dato che il profilo sensoriale del gusto è fondamentale per determinare il successo tra i consumatori.

Analisi ottimizzata del gusto con lingua elettronica

Il profilo sensoriale ed in particolare il gusto di un prodotto ha un enorme influenza sulle preferenze e le scelte dei consumatori. La lingua elettronica, fornendo una misura oggettiva e riproducibile del gusto, è uno strumento molto prezioso che aiuta a formulare o sviluppare un nuovo prodotto. Alcune applicazioni sono:

  • Ottimizzazione della ricetta per raggiungere uno specifico gusto target
  • Concezione di un nuovo prodotto con un gusto completamente unico
  • Nuovo sviluppo di un prodotto (retro-engineering) cambiarne o implementarne le caratteristiche
  • Benchmarking di un prodotto della concorrenza
  • Valutazione degli effetti sul gusto di modifiche alla produzione o nella scelta di materie prime
  • Valutazione della stabilità di un prodotto nel tempo
  • Comparazione tra diverse formulazioni per scegliere quale meglio maschera un cattivo gusto
  • Analisi quantitativa in correlazione con un panel
Richiedi informazioni sul prodotto

Ho letto e compreso la Privacy Policy

 Accetto il trattamento dei dati per l'invio di informative tecniche e inviti agli eventi.