AFM VERO

  1. Home
  2. »
  3. Prodotto
  4. »
  5. AFM VERO

In Breve

Il microscopio a forza atomica Vero è un AFM di nuova generazione che misura con precisione e accuratezza lo spostamento reale della punta utilizzando la tecnica di interferometria differenziale in quadratura di fase (QPDI). Costruito sulla base dell’impareggiabile stabilità e delle prestazioni della famiglia Cypher AFM, questa esclusiva innovazione brevettata QPDI consente a Vero di fornire risultati AFM con maggiore accuratezza, precisione e ripetibilità.

  • Misura lo spostamento reale della punta: grazie alla tecnica QPDI è possibile misurare direttamente lo spostamento della punta invece di monitorare l’angolazione del cantilever e ciò consente una migliore quantificazione di molte misure AFM.
  • Maggiore sensibilità: la tecnica QPDI permette di ridurre il rumore di rilevamento del cantilever di un ordine di grandezza (fino a 10 volte o più a seconda del tipo di cantilever).
  • Nessuna interferenza tra forze verticali e in-plane: la tecnica QPDI è l’unica in grado di rilevare il puro spostamento verticale della punta, evitando i fenomeni di cross-talk tra i segnali di deflessione verticale e laterale dei classici rilevatori ottici OBD (optical beam deflection).
  • Massima accuratezza nella calibrazione: il rilevamento interferometrico evita le assunzioni e le incertezze associate alla calibrazione dei sistemi OBD.
  • Disponibile nelle configurazioni S e ES

Scarica Info

Descrizione tecnica

L’ossido di afnio (IV) HfO2 è un materiale con una risposta piezoelettrica molto bassa e molto difficile da misurare in modalità PFM (piezo-response force microscopy). Come mostrato nella figura di sinistra, la sensibilità di Vero consente una chiara risoluzione dei domini piezoelettrici, mentre su un AFM tradizionale (figura a destra) la risposta è completamente oscurata a causa del troppo elevato rumore di fondo.

(Campione per gentile concessione di NamLab, Germania)

Il BiFeO3 (BFO) è un materiale multiferroico con una struttura di dominio complessa e che presenta una risposta piezoelettrica sia fuori piano che in piano. La caratterizzazione di questo sistema rappresenta una vera e propria sfida per ogni AFM convenzionale a causa del cross-talk tra i segnali di deflessione del cantilever verticali e laterali rilevati dai sistemi OBD (optical beam deflection). Utilizzando il rilevamento QPDI di Vero (figura a sinistra), il materiale presenta una polarizzazione fuori piano altamente uniforme. Tuttavia, la stessa area analizzata con un AFM basato su OBD mostra una polarizzazione molto variabile, nonostante questa sia stata calcolata dal solo segnale di deflessione verticale.

(Campione per gentile concessione di Ying-Hao Chu, National Tsing Hua University, Taiwan)

Per maggiori informazioni scarica le app note qui di seguito :

 

 

Edit Content

AFM MFP-3D

Oxford Instruments

AFM Jupiter XR

Oxford Instruments

AFM Cypher

Oxford Instruments

Axia ChemiSEM

Thermo Fisher Scientific
Edit Content

No results found.

Edit Content
Non ci sono accessori correlati
Edit Content

Approfondimenti correlati

Non sono stati trovati approfondimenti correlati.

Richiedi informazioni

AFM VERO

Recapiti

INDIRIZZO

Direzione ed uffici amministrativi Via Giulio Pittarelli, 97 - 00166 ROMA

TELEFONO

+39 06 87465556/7

EMAIL

info@alfatest.it

I NOSTRI ORARI

Lun - Ven : 9am to 18pm

Scrivi un messaggio

X

MY ALFATEST

Per avere accesso a tutte le aree del sito web o per visualizzare i documenti e i file multimediali effettua il login o la registrazione.

Dashboard

Pubblicazioni

Accedi alle pubblicazioni
Clicca qui

Eventi

Scopri tutti gli eventi Alfatest
Clicca qui

Consumabili

Richiedi un preventivo
Clicca qui

Video e Multimedia

Assistenza

Richiedi supporto e assistenza tecnica
Clicca qui

I nostri tecnici

In Alfatest dedichiamo particolare attenzione alla formazione dei nostri tecnici, perché consideriamo l’elevato livello professionale del nostro personale un vero “PLUS” da mettere a disposizione dei clienti. I nostri tecnici sono altamente qualificati, grazie a costanti aggiornamenti e ad annuali corsi di aggiornamento all’estero presso le aziende che distribuiamo. Ogni anno devono superare specifici test per ottenere la certificazione che li autorizza ad eseguire i test e rilasciare la certificazione “OQ”. Sono specializzati in specifiche tecniche per garantire la loro efficienza nella diagnostica, l’intervento tecnico ma anche la messa a punto di metodi ed il supporto ai ns. clienti. La squadra di tecnici si divide tra Nord Italia e Sud Italia, muovendosi rispettivamente dai ns. uffici di Cernusco sul Naviglio (MI) e di Roma per garantire dei tempi d’intervento minimi, anche per le regioni del Sud e le Isole

Ricerca per campo di applicazione