Una domanda?
Bisogno di aiuto?

20 Dicembre 2018

Impegniamoci insieme per un mondo senza plastiche usa-e-getta

L'80% della plastica che inquina i nostri mari arriva dall'entroterra, trasportata dai fiumi. E ogni bottiglia vuota porta con sé una minaccia terribile, lunga mille anni. Una volta in mare, la plastica rischia di essere confusa per cibo dagli animali marini, con conseguenze spesso fatali. In più, il suo lento processo di deterioramento la trasforma in milioni di invisibili microplastiche che vengono ingerite dai pesci e, probabilmente, anche da noi.

  

Per questo Alfatest ha deciso di impegnarsi per un mondo senza plastiche usa-e-getta.

  

  • Quest’anno abbiamo devoluto la somma tradizionalmente dedicata ai regali di natale all’associazione Marevivo, che da 30 anni s'impegna senza sosta per la difesa del mare e delle sue risorse
  • Dal 2019 limiteremo l’uso di plastica usa-e-getta  nei nostri uffici, bottiglie, capsule di caffè e bicchieri saranno sostituiti da materiali riciclabili 
  • Invitiamo i nostri dipendenti e clienti ad utilizzare borracce per ridurre l’uso di bottiglie di plastica usa-e-getta.

  

stopsingleuseplastic #risparmiamoplasticalmare

  • RIDUCI: una sola bottiglia per tutte quelle che utilizzi in un anno
  • RICICLA: una botttiglia in PET su due sfugge al riciclo e finisce in discarica
  • RIUSA: l'Italia è ricca di sorgenti naturali, riempi la tua borraccia con l'acqua del rubinetto
  • RISPARMIA: l'acqua del rubinetto può costare fino a 500 volte in meno rispettto a quelli in bottiglia
  • RISPETTA: non incrementare il mare di plastica