Una domanda?
Bisogno di aiuto?

PRODUCT FINDER

Cerca per

Settore

Cerca per

Applicazione

Cerca per

Materiale

Determinare la tessitura dei terreni con la granulometria a diffrazione laser

Comprendere i processi chimici, fisici e biologici che avvengono nel suolo permette di ottimizzare l’uso dei terreni per diversi settori come l’agricoltura, i trasporti e lo sviluppo urbano. Una delle proprietà dei terreni che ne determina l’idoneità ai diversi utilizzi è la tessitura, che dipende dalla dimensione delle particelle dei minerali presenti nel terreno. La tessitura può essere misurata attraverso la granulometria delle particelle di minerali presenti nello stesso. Approfondisci i risultati dell’analisi granulometrica di quattro campioni che rappresentano 4 tipi di terreno prelevati da aree geografiche diversi effettuata con il Mastersizer, uno strumento di facile utilizzo per la misura della distribuzione granulometrica e la determinazione della tessitura del terreno.

Approfondimento

L’analisi delle nanoparticelle nelle creme solari: una tecnica promettente per la verifica dell’etichettatura dei nanoingredienti in prodotti cosmetici

A causa della complessità delle formulazioni, determinare il contenuto in nanoparticelle nelle creme solari è una sfida che richiede una tediosa preparazione del campione e l’applicazione di prodotti chimici organici potenzialmente pericolosi. La Postnova ha pubblicato una nuova nota applicativa che descrive un innovativo approccio per l’analisi del biossido di titanio nanoparticellare contenuto nelle creme solari.

Novità

Nuovo Phenom Pharos ... il primo SEM compatto a sorgente FEG!

Il Phenom Pharos rappresenta una pietra miliare nella microscopia elettronica: è il primo SEM compatto a sorgente FEG. La sorgente FEG garantisce immagini ad alta risoluzione e qualità senza uguali, e il Phenom Pharos ne rende i vantaggi accessibili davvero a tutti. 

approfondimento

La tecnologia Microfluidizer™ per la produzione di Cannabis

La biodisponibilità della cannabis può variare dal 2 e al 56% se assunta fumandola. Nel caso invece della somministrazione diretta per via orale dell’olio grezzo o non incapsulato, ad esempio mangiando dei biscotti, si riduce al 6-20%. Inoltre l’effetto può essere ritardato fino a 60 minuti, e il picco di effetto massimo viene raggiunto solo dopo ore dalla digestione.
Il problema della scarsa biodisponibilità, può essere superato grazie all'incapsulamento o la formulazione in nano-emulsioni. È stato dimostrato in effetti che la biodisponibilità può essere incrementata fino al 50-75% con le nano-formulazioni. La tecnologia Microfluidizer è l’unica tecnica in grado di creare nano-emulsioni o incapsulamenti che rispondono in modo efficace alla problematica sopra esposta.

Video

Kinexus +, il reometro rotazionale facile da usare...ma non solo

Nanosight, dimensione e concentrazione di particelle, anche in fluorescenza!

FT4 Powder Rheometer® per caratterizzare tutti i comportamenti legati a movimentazione e stoccaggio delle polveri

Mastersizer 3000, il granulometro laser di riferimento

Phenom XL, il SEM 'personale' ideale sia per QC che R&D

Zetasizer Nano, scopri come migliorare la stabilità delle tue dispersioni